HD Forum Italia

HD Forum Italia: al via la TV olistica

Qual è l’identikit della TV del futuro? Multipiattaforma, secondo l’Associazione HD Forum Italia che parla di TV olistica. Un sistema fatto di device connessi con tutte le piattaforme di diffusione di contenuti: Digitale Televisivo, Satellite e Web. In pratica quello che stiamo già vivendo nelle nostre nostre vite dove siamo letteralmente immersi in un flusso di immagini e dati.

Auditel

Auditel apre alla TV multipiattaforma

Auditel lancia il ‘superpanel’ e triplica il campione per misurare gli ascolti televisivi. Ora la base è costituita da oltre 16mila famiglie, circa 41 mila individui. Ma non è solo una questione di quantità. Il nuovo strumento rappresenta una risposta alla fruizione multipiattaforma e alla frammentazione degli ascolti derivante dall’utilizzo dei device digitali come Smart TV, PC, Smartphone e Tablet.

Stanotte a Venezia

‘Stanotte a Venezia’: a spasso con la TV del futuro

‘Stanotte a Venezia’ altro capolavoro del celebre divulgatore scientifico, Alberto Angela. Si tratta dell’ultima puntata della fortunata serie televisiva ‘Stanotte a…’, che vede confermati tutti gli ingredienti di una formula televisiva capace di emozionare il pubblico. A cominciare dall’Ultra HD come formato per le riprese e per la trasmissione via satellite su Rai 4K, al tasto 210 della piattaforma Tivùsat.

Aiart

Satellite e cultura digitale secondo l’Aiart

I cambiamenti del mondo televisivo nell’ultimo mezzo secolo. È il tema centrale del volume ‘Dalla mondovisione all’endovisione. Pratiche e formati dello spazio televisivo’, edito da Ets e curato dai vertici dell’Aiart, l’associazione dei telespettatori e dei cittadini mediali. Un’interessante riflessione che prende le mosse da un evento storico: la prima diretta televisiva mondiale via satellite realizzata il 25 giugno 1967.

Divina Commedia

La Divina Commedia con i volti dell’antimafia

Per due anni sono stati i vincitori del premio di lettura dantesca indetto dall’Accademia della Crusca e dall’editore Loescher. Quest’anno, nonostante vivano in città diverse, i componenti de ‘La compagnia dei pelandroni’, studenti, hanno partecipato fuori concorso ottenedo una menzione d’onore. Il gruppo di attori ha dovuto affrontare diverse difficoltà, legate alla condizione di non trovarsi più nello stesso liceo.

Vaticano

Vaticano: nuova produzione audiovisiva nel 2017

‘Alla scoperta del Vaticano e dei Musei Vaticani. Storia, arte e cultura’. Un cofanetto di dvd tradotto in 8 lingue realizzato dalle istituzioni comunicative della Santa Sede che annunciano una nuova produzione audiovisiva di alto livello entro fine anno. L’iniziativa, sotto l’egida della Segreteria per la Comunicazione, tratta il binomio arte-fede e coinvolge Centro Televisivo Vaticano e Officina della Comunicazione.

Elena Fissore

Musica e diritti: intervista alla Sen. Elena Fissore

Il Ddl ‘Concorrenza’, dopo il via libera in Senato, è approdato alla Camera dei Deputati con oltre duecento emendamenti approvati. Tra questi ce n’è uno molto importante per il settore musicale. È quello promosso dalla Senatrice Elena Fissore (PD) sui diritti connessi volto a risolvere l’annoso problema legato alla riscossione dei diritti connessi da parte di artisti, interpreti ed esecutori.

TV

La Tv tradizionale è viva e vegeta

La cara vecchia televisione gode di ottima salute, nonostante l’innovazione tecnologica stia provocando il consolidamento di nuove abitudini di consumo multimediale. Gli scenari disegnati dalla rete sono del tutto inediti, ma molte ricerche dipingono un quadro meno netto e meno fosco di quello che si possa immaginare. Il mezzo televisivo resta saldamente al centro. E forse bisogna farsene una ragione.

Papa Wenders

Il Papa protagonista di un docu-film (di Wenders)

‘Pope Francis. A man of his word’, ovvero ‘Papa Francesco. Un uomo di parola’. Questo il titolo del film-documentario del regista tedesco Wim Wenders che avrà come protagonista Papa Francesco. Il progetto, pienamente condiviso con mons. Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede, affronterà temi forti del Pontificato, come ecologia, migrazioni, consumismo e giustizia sociale.

Facebook

Facebook: maxi multa da 110 mln per WhatsApp

Stangata da 110 milioni di euro a Facebook per “informazioni fuorvianti” sull’acquisto di Whatsapp. A imporla, l’Antitrust dell’Unione Europea. Zuckerberg aveva assicurato di non poter collegare gli account del social con quelli dell’app di messaggistica. La commissaria alla concorrenza, Margrethe Vestager: “Questa multa è un chiaro segnale alle società che devono rispettare le regole, incluso l’obbligo di fornire informazioni corrette”.

123