Papaleo: “Com’è bella l’HD!”

La tecnologia HD  ha conquistato anche il simpaticissimo Rocco Papaleo, attore, regista, sceneggiatore e musicista italiano. Qui ci parla del suo rapporto con grandi schermi e I-Pad per godere l’alta definizione, specialmente nel seguire i romanzi TV o le serie che sono ciò che ama di più vedere.

ROCCO PAPALEO HD

Rocco, che rapporto hai con la tecnologia?

Io sono di un’altra generazione, quindi ti dico che non la domino. Eppure non ho preclusioni di sorta e mi ci piego nei limiti delle mie possibilità e delle mie intuizioni.

Quando sei a casa, dopo un lungo tour teatrale come quelli che stai affrontando, ti piace goderti un film in alta definizione?

Certo che mi piace vederlo in HD! Sfrutto ogni possibilità dell’alta definizione, compresa quella di vedere film sull’I-Pad. Ne ho uno con lo schermo grande che ha una risoluzione buonissima. Lo metto vicino a me con le cuffie…

E ti immergi nella visione! Cosa ami in particolare in questo momento?

Questo è il momento delle serie. Io sono innamorato dei romanzi,  della loro lunghezza, delle ore che gli dedichi e le serie sono la cosa che si avvicina di più. Mi piace proprio quella scansione che hanno, che è tipica dei romanzi. Le guardo tantissimo, soprattutto quelle straniere.

Quindi anche tu ami la possibilità di costruirti da solo un tuo palinsesto originale…

Certamente! Netflix e Sky le guardo alternativamente e scelgo in base alle loro proposte. Adesso sono preso da Better Call Saul, il prequel di Breaking Bad.