Viganò TV

TV e Vaticano: missione in alta qualità

Il rapporto tra Chiesa e TV al centro di PuntoVa. La nostra guida, mons. Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione, si sofferma sulla trasmissione della prima Messa e ricorda la nascita del CTV. L’emittente pontificia, voluta da San Giovanni Paolo II, è stata tra le prime ad introdurre l’HD e oggi produce anche in 4K/UltraHD. Un percorso fondato sull’alta qualità di cui si parlerà durante la conferenza promossa dall’Associazione HD Forum Italia il 6 e 7 ottobre prossimi in Vaticano, dal titolo ‘Passaggi: comunicazione e tecnologie oltre le frontiere’.

 

“La prima Messa venne trasmessa il 10 gennaio del 1954, nella basilica di San Simplicio a Milano – ricorda mons. Viganò – e da allora la celebrazione è andata in onda da circa novemila chiese italiane. Nel 1983 nacque il CTV che oggi è la televisione di Stato del Vaticano. La sua missione è: documentare l’attività del Papa e della Santa Sede e metterla a disposizione dei principali broadcaster del mondo”.

 

 

Le più avanzate soluzioni nel settore dell’audiovisivo saranno al centro di ‘Passaggi: comunicazione e tecnologie oltre le frontiere’.  La conferenza, che celebra i dieci anni dell’Associazione HD Forum Italia, si terrà il 6-7 ottobre in Vaticano presso il Media Center ‘San Pio X’. Per informazioni e iscrizioni clicca qui o sulla foto.
Save The Date