Youtuber

Vita da youtuber: da hobby a lavoro

Chi sono gli youtubers? Chiedetelo a un adolescente e avrete senza dubbio una descrizione completa. E questo perché i ragazzi passano diverse ore al giorno a guardare i loro video su YouTube, che è uno dei modi migliori per condividerli nel mondo. Gli youtubers, insomma, sono dei produttori di contenuti che hanno scelto il cosiddetto Tubo per renderli pubblici.

 

Tra coloro che hanno aperto un proprio canale, infatti, c’è chi è riuscito a trasformare questo hobby in un lavoro a tempo pieno, serio e che paga molto bene: ragazze e ragazzi che sul web sono delle vere e proprie celebrità ma che rimangono totalmente sconosciuti a chi non frequenta il Tubo.

YouTube ha oltre un miliardo di utenti e ogni giorno le persone guardano centinaia di milioni di ore di video e generano miliardi di visualizzazioni. I soldi arrivano dalle inserzioni pubblicitarie. E dove ci sono i soldi si sviluppano delle professionalità: se YouTube ti considera un utente partner significa che tu pubblichi con costanza settimanale video con buone performance di traffico e hai un numero significativo di iscritti al tuo canale.

IL BUSINESS DEL TUBO

Abbiamo affrontato l’argomento con Francesca Papa, Executive Strategist di Show Reel, tra i principali multi-channel network che in Italia gestiscono canali YouTube. Sono migliaia i ragazzi che ci provano, ma sono poche decine quelli che pubblicano contenuti di qualità. Quando uno di loro arriva a diecimila visualizzazioni, diventa interessante per i network che entrano in gioco per aiutarlo a migliorare i contenuti e ottimizzare i guadagni.

Francesca come inizia la vita professionale nel Tubo?

Inizia sempre per passione. Per far crescere un canale Youtube e far conoscere i propri contenuti ci vuole costanza e pazienza, quindi la passione è fondamentale. Anche qui la risposta più scontata è quella vera.

Quanti soldi girano intorno al fenomeno?

Non è un dato disponibile, è come chiedere quanto sia il fatturato dei grafici in Italia.

Uno Youtuber italiano quanti soldi guadagna?

Anche qui dipende. Non si può dare una cifra, sono dei creativi liberi professionisti e come tali hanno diverse fonti di guadagno. Sarebbe come chiedere quanto quadagna un musicista… dipende da che tipo di musica suona, da dove suona, se è solo un interprete o un compositore e così via. Non si tratta solo di pop star, ci sono anche i musicisti d’orchestra.

Come li intercettate?

Non c’è una formula magica e neanche un’equazione, noi abbiamo una divisione che ha come compito lo scouting e per questo intendiamo di contenuti e idee in primis. Scegliamo con chi lavorare in base ai contenuti prodotti, se c’è una progettualità dietro e dalla costanza.

LE STAR

In Italia è stato Guglielmo Scilla il primo ad essere riuscito a costruire una carriera partendo dai video girati nella propria cameretta. Il suo nome d’arte è Willwoosh e oggi è anche conduttore radiofonico, scrittore e attore. Nel 2016 è stato il protagonista della serie Rai ‘Baciato dal sole’.

Lo svedese Felix Kjellberg, detto PewDiePie, invece, è il protagonista assoluto di YouTube a fronte dei 49 milioni di iscritti al suo canale. E se lui è il re, la regina è la sua fidanzata, l’italiana Marzia Bisognin in arte CutiePieMarzia: dalla sua il fatto che gira i video in inglese e ha più di 6 milioni di iscritti.