Assisi

Giornalismo: è nata la Carta di Assisi

Si tratta di un decalogo al quale tutti i cittadini, non solo i giornalisti, sono chiamati a rifarsi per una corretta relazione con il prossimo. La Carta, presentata nel corso dell’assemblea Nazionale di Articolo 21 -che si è tenuta venerdì 29 e sabato 30 settembre scorsi – pone l’accento sulla necessità di cercare e affermare la verità e rispettare le regole.

 

Sottoscrivere la Carta di Assisi, stilata dai francescani del Sacro Convento, è un dovere. Lo hanno ribadito un po’ tutti i relatori presenti nella cittadina umbra per partecipare all’Assemblea di Articolo 21. Lo ha detto Giuseppe Giulietti, presidente della Federazione Nazionale Stampa Italiana, così come il segretario Raffaele Lorusso ha sottolineato come i dieci precetti della comunicazione responsabile debbano esser letti attentamente perché rappresentano un argine a quelli che vengono definiti leoni da tastiera.

Carta di Assisi

Facendo propri i dieci precetti si potrà davvero contribuire a combattere le fake news – che trovano terreno fertile nell’era dei social media – e a favorire le buone pratiche laddove regnano il disagio sociale, l’intolleranza e il risentimento.