Smartphone

Tutti pazzi per lo smartphone, ma…

Nella telefonia, tra gli italiani continuano a resistere i cellulari tradizionali, ovvero quelli che servono solo per telefonare e mandare sms per intenderci, ma l’orizzonte di mercato è ormai votato ai dispositivi ‘smart’, meglio se low cost. È la fotografia di mercato scattata da comScore che rileva una penetrazione degli smartphone al 73% tra gli utenti ‘mobile’ del nostro Paese.

YouTube

YouTube: sfida alle tv con 40 canali in abbonamento

YouTube lancia negli USA il servizio YouTubeTV, live e on demand a 35 dollari. Gli abbonati avranno accesso a 40 canali, fra i quali USA, FX, Freeform, ESPN, Fox Sports e NBC Sports. E potranno aggiungere Showtime e canali dedicati al calcio pagando un’ulteriore commissione. La scommessa segue il nuovo record di miliardo di ore di video viste al giorno.

App

Chat: sempre più usate, sorpasseranno i social

Da Facebook e Instagram fino a Twitter: sono i social network le applicazioni per smartphone più gettonate, ma entro un paio d’anni saranno surclassate dalle applicazioni per i messaggi. Secondo le previsioni della società di ricerca Gartner, queste app stanno coinvolgendo un numero sempre maggiore di utenti e WhatsApp, con il suo milione di utenti, sta diventando sempre più multimediale.

AirHelp

App: voli cancellati? ‘AirHelp’ ti guida al risarcimento

Un’applicazione permette di chiedere il risarcimento per un volo cancellato o in ritardo, circostanze sempre più frequente per coloro che viaggiano. A tal proposito, una normativa europea prevede che, in tali casi, sia possibile ottenere un risarcimento da parte delle compagnie aeree. È possibile presentare reclamo solo se si verificano determinate condizioni: in caso di volo cancellato o di overbooking.

Droni

Droni: voli illegali sul Vaticano

Turisti, centurioni e droni. Il Colosseo, così come il Vaticano, è il luogo preferito di molti: in carne e ossa e non solo. Sono stati registrati, infatti, 8-9 voli illegali nella zona di Piazza San Pietro secondo quanto ha dichiarato ieri Sebastiano Veccia dell’ENAC durante l’apertura del ‘Rome Drone Campus’. L’evento, che è in corso all’Università Roma Tre, termina oggi.

Amazon

Amazon: pacchi dal cielo, grazie a un drone (Video)

Piovono pacchi. Non è certo il titolo di un film, ma il programma di consegna dall’alto che ha messo a punto Amazon. Utilizzando un drone, infatti, il colosso del commercio on line recapiterà quanto ordinato direttamente nel giardino di casa. Una prima consegna di prova è stata effettuata nel dicembre scorso nel Regno Unito ed è andata a buon fine.

Indagini

Hi-Tech: indagini sempre più sofisticate

Bdn Dna: è l’acronimo di Banca dati nazionale del Dna. Si tratta di un nuovo strumento di cui sono state dotate le forze di polizia e che assicura precisione nelle indagini, anche quelle che riguardano il terrorismo internazionale. Secondo il Sindacato di polizia Silp-Cgil è una buona cosa, ma manca il personale qualificato con formazione specifica nella custodia dei reperti.

Mosè

Arte: il ‘Mosè’ di Michelangelo torna a splendere

Finalmente il “Mosè” di Michelangelo, nella chiesa di San Pietro in Vincoli a Roma, ritrova la sua luce naturale. Ben centocinquanta anni dopo che un ripostiglio e la costruzione di una finestra gliela avevano tolta. Con una sapiente opera di restauro, basata su un progetto di luci realizzato dal light designer Mario Nanni, il capolavoro è tornato adesso a splendere.

Teatro Patologico

Teatro Patologico: ce ne parla Dario D’Ambrosi

Il 24 febbraio prenderà il via il XXVI Festival del Teatro Patologico, sotto la direzione dell’attore e regista Dario D’Ambrosio, fondatore del Teatro Patologico che da decenni lavora con ragazzi disabili. L’artista ogni anno pone gli spettatori di fronte a un universo nascosto e spesso rifiutato. Noi lo abbiamo intervistato: ci ha raccontato come coniugare la recitazione alle finalità terapeutiche.

Sla

Sla: comunicare con la cuffia che legge il pensiero

Arriva da Ginevra una novità straordinaria per le persone affette da Sla (Sindrome laterale amiotrofica). Si tratta di una cuffia in grado di “leggere” il pensiero e di rendere possibile, dunque, la comunicazione per coloro i quali sono imprigionati nel proprio corpo e non sono più nemmeno in grado di muovere gli occhi. Un successo nel campo delle nuove tecnologie.

23456