Museo

Napoli: gioco interattivo al Museo archeologico

Al Museo Archeologico Nazionale di Napoli arriva il gioco interattivo ‘Father and Son’. È il primo museo al mondo a lanciare un videogame in 2D che ampli, soprattutto alle giovani generazioni, la fruizione delle splendide collezioni visitabili nella storica struttura campana. Cliccando sul touch screen in determinati punti del percorso, si torna indietro nel tempo. Disponibile in italiano e inglese.

Suspiria

Capolavori in 4K: al cinema c’è ‘Suspiria’

A 40 anni dalla sua uscita torna nelle sale ‘Suspiria’, film considerato da molti un capolavoro. La pellicola è stata restaurata in 4K. Il regista, Dario Argento: “Grazie a questa versione, l’emozione sarà fortissima. Oggi c’è ancora bisogno di aver paura al cinema, la paura è catartica. La pratica del restauro nel cinema è molto importante per le nuove generazioni”.

Italia Creativa

Italia creativa: difendiamo il diritto d’autore

Il settore creativo è il terzo ambito di lavoro per gli italiani. Emerge dal rapporto Ernst & Young con la collaborazione di MiBACT e SIAE. Purtroppo si tratta di un ambito chen ha nemici cattivissimi, ovvero la pirateria e il value gap. Al lavoro la Commissione europea per una legge di riforma del diritto d’autore da sottoporre al Parlamento europeo.

007

Lavoro: italiani sempre più 007

Scadrà il 31 gennaio prossimo a mezzogiorno l’avviso pubblicato sul sito www.sicurezzanazionale.gov.it per la ricerca di esperti del settore dell’ICT (Information and Communication Tecnology)più specificatamente della cyber security. Fino a questo momento sono oltre tremila domande giunte on line a dimostrazione di quanto per gli italiani, soprattutto i giovani,sia ambita la professione di 007. Colloqui individuali, dopo un primo screening.

Badaloni

TV2000: in arrivo ‘Avanti il prossimo’

Un talk show nuovo di zecca anche nella formula che non è quella tradizionale, con persone che litigano fino a farsi spegnere il microfono. ‘Avanti il prossimo’ andrà in onda ogni mercoledì, a partire dal 25 gennaio, su TV2000. Alla conduzione Piero Badaloni, entusiasta di questa nuova esperienza: “Bisogna far ragionare la testa – ha detto – offrendo un’informazione corretta”.

Torino

Poesia: a Torino versi in metropolitana

Una bella iniziativa a Torino per gli amanti della poesia e non solo. Dal 15 gennaio partirà il progetto ‘Metro Poetry’, fino al 15 aprile prossimo. Da un’idea dell’Associazione YOWRAS, ha l’obiettivo di promuovere la cultura in una maniera diversa dal solito. Noi abbiamo intervistato la presidente dell’Associazione, Nicoletta Fabrizio, che ci ha raccontato i dettagli di questo interessante progetto.

Tecnofobia

Nuove tecnologie: spazio alla ‘realtà aumentata’

Che futuro ci aspetta in fatto di nuove tecnologie? Qualche idea se la può fare chi ha la possibilità di visitare la CES di Las Vegas, la fiera di beni di consumo tutti elettronici e ultra tecnologici, in programma dal 5 all’8 gennaio. Robot, droni e abiti che ‘guidano’ chi li indossa attraverso lo smartphone. E non è affatto un film.

Teatro Valle

Teatro: via al restauro del Valle di Roma

Una buona notizia in questo inizio gennaio per la Cultura. A breve inizieranno i lavori di restauro dello storico Teatro Valle, il più antico di Roma. Un palcoscenico che ha vissuto tre anni di occupazione, per protesta, da parte di lavoratori del mondo dello spettacolo e due di chiusura in attesa di stabilire che cosa fare di questo autentico gioiello.

Vaticano

Rai e Vaticano tornano a collaborare

Si avvicina l’appuntamento con ‘Stanotte a San Pietro’ che andrà in onda il prossimo 27 dicembre su Rai 1 alle 21.25 e su Rai 4K al canale 210 della piattaforma satellitare gratuita tivùsat. Un documentario che vede alla conduzione Alberto Angela affiancato da alcuni ospiti come Giancarlo Giannini, Carlo Verdone e Christo. Un suggestivo viaggio tra le bellezze del Vaticano.

Rai

Rai: parlano i vincitori del Concorsone

Al via in Rai le assunzioni dei 106 vincitori del Concorsone del 2014, per effetto del pre-pensionamento di un centinaio di giornalisti tra i 55 e i 65 anni. In questi giorni alcuni nuovi cronisti sono stati chiamati e hanno già iniziato a lavorare. In loro c’è tanta gioia per essere riusciti a coronare un sogno inseguito per molto tempo.

34567