Divina Commedia

La Divina Commedia con i volti dell’antimafia

Per due anni sono stati i vincitori del premio di lettura dantesca indetto dall’Accademia della Crusca e dall’editore Loescher. Quest’anno, nonostante vivano in città diverse, i componenti de ‘La compagnia dei pelandroni’, studenti, hanno partecipato fuori concorso ottenedo una menzione d’onore. Il gruppo di attori ha dovuto affrontare diverse difficoltà, legate alla condizione di non trovarsi più nello stesso liceo.

Papa Wenders

Il Papa protagonista di un docu-film (di Wenders)

‘Pope Francis. A man of his word’, ovvero ‘Papa Francesco. Un uomo di parola’. Questo il titolo del film-documentario del regista tedesco Wim Wenders che avrà come protagonista Papa Francesco. Il progetto, pienamente condiviso con mons. Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede, affronterà temi forti del Pontificato, come ecologia, migrazioni, consumismo e giustizia sociale.

Facebook

Facebook: maxi multa da 110 mln per WhatsApp

Stangata da 110 milioni di euro a Facebook per “informazioni fuorvianti” sull’acquisto di Whatsapp. A imporla, l’Antitrust dell’Unione Europea. Zuckerberg aveva assicurato di non poter collegare gli account del social con quelli dell’app di messaggistica. La commissaria alla concorrenza, Margrethe Vestager: “Questa multa è un chiaro segnale alle società che devono rispettare le regole, incluso l’obbligo di fornire informazioni corrette”.

WhatsApp

WhatsApp: 55 mln di videochiamate al giorno

A sei mesi dal lancio delle videochiamate su WhatsApp, la funzione viene utilizzata sempre di più. Ogni giorno, ha reso noto la società che si occupa della piattaforma, vengono effettuate in media 55 milioni di videochiamate. In totale vengono impiegati in tutto il mondo 340 milioni di minuti ogni giorno per questo tipo di conversazioni. India al top per utilizzo.

TV2000

TV2000: da domani ‘Il Programma del Secolo’

Al via da domani ogni giovedì alle 21.05 il nuovo programma dell’emittente televisiva della Cei, TV2000, condotto dall’attore Michele La Ginestra. Nella prima puntata ospiti Adriano Pappalardo ed Eleonora Cadeddu e un ospite misterioso. Come giocavano i nostri ottantenni da bambini e come giocano invece i bambini del 2017 ? Cosa mangiavano loro e cosa c’è oggi nelle nostre dispense?

Centro Italia

Il suono della speranza: video reportage Capricchia

Questa è la storia della comunità di Capricchia, frazione di Amatrice (Rieti) che dopo il terremoto del 24 agosto 2016 non si è arresa e, anzi, si è ripopolata. Oggi vivono lì 21 persone (erano 14 prima del sisma) e condividono la quotidianità, ognuno con il proprio compito. Sono arrivate le prime casette, ma il ritrovo è la Pro Loco.

Amatrice

Amatrice: inaugurata la sala cinematografica

Inaugurata oggi ad Amatrice la sala cinematografica temporanea. Presenti il sindaco, Sergio Pirozzi, il ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini e il presidente ANICA, Francesco Rutelli. Tra gli intervenuti, il delegato Rai Cinema e i rappresentanti della SIAE e del CSC. Si partirà sabato con la proiezione di ‘Lasciati andare’ con Toni Servillo e si proseguirà con altri dieci titoli.

4K

Giochi: la Xbox Projet Scorpio li fa girare in 4k

Microsoft ha finalmente svelato la vera potenza della sua prossima console. Come più volte dichiarato dall’alta dirigenza della “grande M”, Xbox Scorpio sarà una piattaforma davvero molto performante, la console più potente presente sul mercato dovrebbe debuttare entro la fine del 2017. Una dello novità è che tutti i giochi gireranno in 4K, per una visione che sia davvero fantastica.

Raffaello

Nuove tecnologie: a Senigallia Raffaello in 4K

Il grande pittore Raffaello in 4K. Il film ‘Il principe delle arti’ che racconta circa 70 opere, di cui 30 del Sanzio, è stato proiettato ieri sera in anteprima al cinema Gabbiano di Senigallia dove si è inaugurata la rassegna dedicata ai film d’arte. ‘Il principe delle arti’ poi sarà ospitato nei cinema di 60 Paesi in tutto il mondo.

Twitter

Twitter: più spazio per esprimersi

Twitter cambia, restando se stesso. Quando si risponde a qualcuno o a un gruppo, gli username non saranno più conteggiati nei 140 caratteri dei tweet. La novità è già stata testata, escludendo contenuti extra come immagini, video e sondaggi dal conteggio per dare agli utenti la piena espressività dei 140 caratteri, ha fatto sapere Jack Dorsey, il CEO di Twitter.

12345