Evitare il caos nell’etere

E’ un momento delicatissimo per le sorti del sistema televisivo italiano. Tra broadcaster e consumatori cresce la preoccupazione per le decisioni del Governo in tema di frequenze. Questo – come è ben noto – alla luce del pressing dell’Europa, che vuole anticipare la cessione della banda 700 MHz al 2020. Ma sembra che passare al DVB-T2 non rappresenti l’unica soluzione.

Vive la France

E’ con una certa ammirazione che si guarda a ciò che succede in Francia, dove le autorità hanno avviato lo spegnimento delle trasmissioni in Mpeg-2 in vista della riassegnazione della banda 700 MHz. La situazione nel nostro Paese è ben diversa e ci si chiede cosa abbiamo da imparare dai cugini d’Oltralpe. Ecco una veloce disamina delle ragioni della diversità.